´╗┐
Mappa del sito    Privacy Policy Cookie Policy


ENTRA
Home
Tracciaservice
Supporto tecnico
partners
News Eventi
Lavora con noi
Contatti
Richiesta servizio
FAQ
PerchĆ utilizzare il servizio


Dispositivi Allarme Uomo a Terra / Uomo Morto


  RICHIEDI IL PREVENTIVO

 

 

DISPOSITIVI ALLARME UOMO MORTO, UOMO A TERRA

Per la Sicurezza sul Lavoro (D.Lgs. 81/2008)


 

Dal 2019
Dispositivo e Configurazione
TESTATI ED APPROVATI DA WST EUROPA!


IL SUCCESSORE DEL TSG-02
Con la fine della produzione nel 2017 si era creata una lacuna nella fascia di dispositivi uomo a terra semplici ma finalmente, dopo due anni è arrivato il successore del TSG-02! Il nuovo dispositivo riprende le vecchie caratteristiche migliorandole e ne aggiunge molte rendendolo piu vicino ai dispositivi di alta fascia ma con un prezzo decisamente piú contenuto! Anche in questo progetto abbiamo partecipato allo sviluppo del FW per ottenere alcune funzioni fondamentali per tutelare la sicurezza dei lavoratori isolati.

Come tutti i nostri dispositivi, esso permete di essere utilizzato senza la necessità di un canone.Fino a quando ci sarà una SIM che puó effettuare chiamate/SMS e la batteria carica, continuerà a funzionare.

Per "Lavoratore Isolato", "Operatore Isolato" e "Lavoro in Solitutine" si intendono tutti quei lavoratori o lavori per i quali, una persona non ha la possibilità di richiedere aiuto in caso di malore in quanto non è possibile avere un contatto visivo o acustico con altre persone. Non è quindi necessario che il lavoratore sia a lontano centinaia di metri per essere un lavoratore isolato ma basta che sia tra due macchinari rumorosi.
I pericoli principali di un "Operatore Isolato" sono:

  • elevato rischio di infortunio associato a sforzi eccessivi intellettuali, fisici e specialmente psichici della persona tenuta a lavorare da sola;

  • mancanza di aiuto in seguito a infortunio (pericolo di dissanguamento, svenimento, asfissia o annegamento, ustioni, congelamento)

L'Ente Svizzero SUVA, l'equivalente della nostra INAIL, ha pubblicato una  CHECK List molto utile che Vi permetterà di comprendere se dovete dotarVi di un dispositivo "Uomo a Terra". Potete scaricare la Check List cliccando qui  oppure consultandola direttamente dal sito di SUVA www.suva.ch .

Perchè i Lavoratori isolati, se colti da malessere, rischiano di non essere soccorsi fino a quando qualcuno non si accorge dell'accaduto. Possono trascorrere pochi minuti, ore o addirittura una giornata intera prima che arrivino soccorsi, tempi troppo lunghi che incidono drasticamente sulle condizioni fisiche e psichiche dell'infortunato.
Oggi, con la tecnologia disponbile, questo rischio non solo non è accettabile ma l'uso dei dispositivi Uomo a Terra è anche normato dal D.Lgs.81/08

Il dispositivo è indicato per tutti i "Lavoratori Isolati" che operano in uffici, reception, anche ambienti produttivi senza problematiche dovute all'umidità condensante, alla polvere e che sono compatibili con le caratteristiche di indissabilità del dispositivo (per una lavoratore che opera in spazi confinati, che deve sdraiarsi per effettuare riparazioni di macchinari, ecc è meglio passare a un dispositivo indossabile come il TWIG NEO).

Alcune tipologie  esemplificative di Lavoratori isolati per i quali è indicato questo dispositivo:

  • Receptionist

  • Tecnici informatici e di laboratorio

  • Impiegati

  • Operatori di Vigilanza

  • Custodi

  • Autisti

  • Magazzinieri

Nel D.Lgs. 81/08 - Testo Unico sulla Sicurezza, viene esplicitamente riportato che il Datore di Lavoro deve adottare misure adeguate per tutelare la Salute e la Sicurezza dei propri Lavoratori. In caso di malessere o di pericolo il Lavoratore deve essere in grado di allertare i Soccorsi anche se lavora da solo e in luoghi isolati.



LE FUNZIONI DEL DISPOSITIVO

superamento dell'angolo di 55º, rispetto alla posizione normale, il dispositivo entra nello stato di pre-allarme nel quale avvisa l'operatore isolato della posizione errata e dell'imminente segnalazione, se l'operatore riporta il dispositivo in verticale si ferma il pre allarme.

rilevamento di una caduta libera, ovvero non un movimento volontario come sdraiarsi per effettuare una manutenzione, il dispositivo entra in pre allarme che può essere disattivato premendo l'apposito tasto. Questa opzione permette di lavorare in qualsiasi posizione senza avere problemi di pre allarme mantenendo al tempo stesso la segnalazione in caso di caduta.
il dispositivo tramite un sensore interno rileva le accelerazioni ("gli spostamenti") del dispositivo. Superato il tempo impostato, senza che venga rilevato un movimento, il dispositivo segnala prima lo stato di pre-allarme all'operatore isolato e poi invia l'allarme nelle modalità configurate. Se durante lo stato di preallarme il dispositivo rileva un movimento esso ritorna nella condizione di normalità.
Il dispositivo ha un grande pulsante centrale attivabile tenendolo premuto per qualche secondo, questo per limitere attivazioni accidentali.
chiamate sequenziali in viva voce verso un elenco di numeri da voi forniti con possibilit´ di terminare il ciclo alla prima risposta valida o di contattare in ogni caso alcuni o tutti i restanti contatti;
invio di SMS verso un elenco di numeri da voi forniti con testo personalizzato e che permette di identificare la causa dell'allarme (Uomo a terra, Immobilità o allarme manuale).
Il dispositivo ha un GNSS multicostellazione (GPS,Galileo, Glonas e Beidou) ad alta sensibilità  (-165dBm ) con 33 canali. La posizione viene inviata, su allarme o pressione di un tasto, tramite link di GoogleMaps via SMS peranto non è necessario nessun abbonamento ad un portale.
il dipsositivo puó effettuare e ricevere chiamate come se fosse un normale cellullare GSM, ovviamente non essendoci una tastiera il dispositivo potrá chiamare solo i numeri che sono stati pre impostati sui tasti. Per il funzionamento richiede una normale microSIM che viene acquistata e gestita dal cliente esattamente come se fosse un cellulare.
il dispositivo è in grado di inviare SMS con testo impostato in configurazione. I messaggi sono personalizzabili, con diversi parametri: geolocalizzazione, testo personalizzato, livello batteria, ecc. e sono inviabili tramite i tasti configurati o su evento come la batteria scarica.
la posizione del dispositivo viene inviata solo su allarme, evento (se richiesto) o pressione di un tasto;
non c'è uno storico, la posizione serve solo per localizzare l'infortunato. Il dispositivo permette la memorizzazione del codice PIN per impedire che la SIM venga estratta e utilizzata, indebitamente, su altri dispositivi;
si possono limitare le chiamate in ingresso ad una lista di numeri forniti dal cliente;

OPZIONI

su ogni dispositivo si può attivare il servizio di invio e-mail in aggiunta alle modalità tradizionali. Non vi sono limiti al numero di indirizzi ai quali si possono inviare le e-mail di allarme.
è un dispositivo aggiuntivo e indipendente che permette di:
attivare o disattivare degli elettro-meccanismi esterni come ad esempio il blocco di un macchinario, l'apertura di una serratura, l'attivazione di una sirena etc.
effettuare chiamate e riprodurre brevi messaggi vocali di allarme a una lista di Vs. contatti. I contatti sono numeri di Vs. Referenti e possono essere diversificati, come i messaggi, a seconda del dispositivo che genera l'allarme e volendo anche dell'orario e del giorno.
ha moltissime altre funzioni essendo programmabile tramite un'interfaccia. L'attuatore remoto, funzionando tramite la rete di telefonia mobile, non deve essere necessariamente posizionato dove si utilizzano i dispositivi uomo a terra ma può essere posizionato anche a centinaia di km da loro. Un singolo attuatore gestisce le segnalazioni di massimo 450 dispositivi Uomo a Terra.
la copertura di telefonia mobile può non essere presente in alcuni punti della Vs. struttura come ad esempio sotterranei, celle frigorifere, etc.. Installando dei ripetitori si può facilmente ovviare alla problematica e garantire la segnalazione degli allarmi oltre che l'utilizzo di telefoni o quant'altro utilizzi la rete mobile per funzionare. La copertura GPS/GNSS è invece limitata da parteti o strutture metalliche che impediscono al dispositivo di ricevere i segnali dai satelliti e comunicare l'esatta posizione. Tramite i ripetitori GPS/GNSS è possibile assegnare alle zone non coperte una posizione fissa che è indispensabile per avere già il sistema di posizionamenteo funzionante appena si esce dallo stabile.
Richiedi maggiori informazioni compliando il form che troverai di seguito.
   
Per  altri dispositivi "Uomo a Terra"  clicca qui
 

COMPILA IL FORM PER RICEVERE UN PREVENTIVO GRATUITO

DATI PRODOTTO  
   
* nº di dispositivi richiesti:
   
* tipologia di preventivo: Acquisto
Noleggio 24 Mesi
Noleggio 36 Mesi
 

   
DATI REFERENTE  
   
Titolo:
*Nome:
*Cogmome:
   
DATI  AZIENDA  
   
*Ragione Sociale:
*Indirizzo:
*Città:
*Provincia:
*Telefono:
*e-mail:
*Qualifica del richiedente:
   
Messaggio:
   
Informativa ex Art. 13 D.Lgs 196/03
Clicca qui per visualizzare l'informativa

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 ed autorizzo WST Europa Srl al trattamento dei miei dati personali.
 
 


´╗┐
sistema di localizzazione - radiolocalizzazione - sicurezza trasporto merce pericolosa - localizzatori satellitari - sicurezza trasporti - Dispositivi uomo a terra - supporto tecnico - dispositivi di localizzazione - lavora con noi - contatti - rilevazione satellitare - software localizzazione